I Nostri I Vostri Rubriche

Donne e lavoro

14 Ottobre 2019

LA POSTA DELLA VIVI

Ben ritrovate care lettrici.
Oggi risponderò alle due lettere che richiamano argomenti di comune interesse.
Rossana da Reggio Calabria è una giovane donna fra i 35/40...ed ha un serio problema personale sul posto di lavoro.
Lei è separata con un figlio e l'ex marito le passa una cifra irrisoria x il mantenimento scolastico e per tutto ciò che serve al ragazzino, non partecipando alle attività extra scolastiche, spese mediche comprese
Rossana ne ha parlato un giorno x dare uno sfogo a questa sua situazione con il titolare della ditta per cui lavora...e da qui sono iniziati ulteriori problemi per questa nostra amica.
Il signore in questione, sposato e di solito molto educato e comprensivo con tutto il personale, mostra la sua vera indole ed incomincia a corteggiare pesantemente Rossana, con frasi esplicite e proposte sessuali in cambio di un aiuto economico.
Al netto rifiuto posto senza indugio, vede l'atteggiamento del suo Capo cambiare, diventare aggressivo fino ad arrivare al ricatto psicologico... ventilando il possibile licenziamento, cosa disastrosa x la nostra Amica avendo la responsabilità famigliare.
Ora, dare consigli non è  nel mio stile, ma parlare con il cuore sì.
Il problema è di quelli vecchi come il mondo... anzi nel nostro mondo femminile, sopratutto se mostriamo un lato debole.  Per risolvere in quattro e quattro otto inventati un nuovo compagno, un padre o un fratello che possa essere la figura a cui tu hai raccontato le sue proposte, o se nella vita reale hai un amico od amica avvocato parlane con lei, ma subito e comportati sul lavoro al meglio senza confidarti con i colleghi... La prudenza non è mai troppa e le malelingue sul posto di lavoro sono sempre possibili, in un attimo  da vittima  diventi tu l'adescatrice.
Usa un po' di furbizia per gestire questo mezzo uomo, anche se ti costerà molto, alle sue profferte con il sorriso prendi tutto come uno scherzo perché entrambi siete persone fedeli ai rispettivi compagni... Provaci carissima e gioca bene le tue carte  e se ti dovesse capitare un'occasione lavorativa, prendila al volo... Le persone che si approfittano dei momenti di fragilità sono da condannare in assoluto.
Non sarà facile, e quando potrai fammi sapere se la situazione è cambiata. Tanta serenità x te ❣️

Seconda lettera della settimana
Mi scrive A. M, di Trieste. Qui il problema è la giovane figlia diciottenne che, essendo diventata da qualche mese maggiorenne, si è presa spazi ed orari a suo piacimento. La famosa frase.... Questa casa non è un albergo!... Non ha avuto nessun seguito positivo, la fanciulla torna a cena molto spesso in ritardo e molte sere esce con le amiche senza prestare il minimo aiuto in casa.
Il problema non è di facile soluzione, perché la fanciulla non fa nulla di sconveniente,  è solo una forte voglia di indipendenza e di scelte personali. Che fare allora? Per prima cosa ricordare come eravamo noi alla sua età, la voglia di libertà è la prima nella lista di un 18enne, poi verranno gli amici, l'amore e forse fanalino di coda, la famiglia. Tutto ciò avrà sicuramente un'evoluzione naturale e nel frattempo restare al loro fianco, chiedendo ogni tanto aiuto per alcune cose di comune interesse, ammettendo che da sola non riesci a fare tutto... Una madre sa sempre trovare il momento e le parole giuste per arrivare al cuore ed al senso di responsabilità della propria figlia. Ricordiamoci però che la figura materna è diversa da quella dell'amica, il confine fra i due ruoli deve sempre essere ben presente.
Pronta ad asciugare le sue lacrime, pronta ad aiutarla nelle sue scelte, pronta a risolvere con lei i suoi problemi, senza dimenticare il ruolo portante di figura di riferimento.
Carissima so che è come scalare una vetta inviolata, ma nessuno ha mai detto che sia facile fare il genitore... Te lo dico in sincerità, ammettendo tutti i miei errori di madre, fatti involontariamente e per troppo amore.
Auguri cara amica, dalle un po' di tempo per crescere e continua a seminare con amore 💕

https://youtu.be/1w6WeHgtyfM

 

avatar
  Subscribe  
Notificami