Provati Da Noi ...Per Voi - Per Le Vostre Tasche

APPUNTAMENTO AL BUIO

15 luglio 2019

Via Vivaio, 7 il fascino della diversità

Serata sicuramente alternativa quella passata in pieno centro a Milano in una location storica e di classe a dir poco affascinante che non vuole essere riconosciuta per la sua esteriorità ma per  la capacità di farci “vedere” il mondo con altri occhi…o meglio senza, ….utilizzando tutti i sensi…e portandoci magari anche ad un momento di riflessione sulla qualità della nostra vita.

E dove sarà mai un posto così insolito, magico, emozionante?

Siamo in Via Vivaio 7, per me una delle vie piu’ bella di Milano  presso 'Istituto dei Ciechi, dimora storica di Milano fortemente voluta già dal 1836 e realizzata solo dopo 4 anni e che promuove l'educazione e l'integrazione delle persone con disabilità visiva.

L’istituto sorge tra ipalazzi interamente ricoperti di edera, bow windows, giardini interni con tanto di fenicotteri (Villa Invernizzi - Via Capuccini 7) e poi ancora fontane e sfarzo per nulla ostentato (Villa Necchi - Via Mozart 14).

In questa suggestiva cornice cittadina ma estremamente elegante mi hanno portato a fare un’esperienza sensoriale davvero unica. “Dialogo al buio”. Basta un po' di coraggio e l'aiuto della guida per assaporare nuove ed inaspettate emozioni. In una città dove tutto è permesso, tutto è possibile e lo abbiamo già anche sperimentato questo viaggio è davvero qualcosa di nuovo.

Questo percorso alternativo è anche gastronomico, se si decide di cenare nell’ esclusivo ristorante in loco viene utilizzato anche dalle aziende per la formazione dei team building per rafforzare il senso di collaborazione, adattamento e per imparare ad affrontare i cambiamenti.

Il buio non è un luogo come un altro,   un trainer non vedente ci permette un confronto, una collaborazione e valorizzazione  delle capacità personali come per esempio l’attitudine alla leadership e l’ascolto…oltre a lasciare un segno indelebile nell’anima.

Questo percorso: migliora la resistenza e l’adattabilità a situazioni di stress e cambiamento, innescando il pensiero innovativo; obbliga ad attivare risorse differenti da quelle abituali e solitamente nascoste; rafforza le potenzialità personali e di team. Il teamworking, basato sulla collaborazione e fiducia, è indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi. L’assenza della vista costringe ad ascoltare l’altro in un modo più profondo e attivo.

Si viene accompagnati al tavolo, si prende confidenza con la seduta e le posate, il tutto rigorosamente al buio. Non è permesso l'uso degli smartphone e ogni tipo di apparecchio elettronico.

Dopo qualche minuto di panico e forse anche nervosismo tutto inizierete a prendere forma, concentrandosi sui sensi gusto ed olfatto ma anche dell’udito poiché viene suonata musica dal vivo al pianoforte….vi consiglio di prendere per mano il vostro accompagnatore/accompagnatrice  perché la condivisione di questa esperienza regala molto di piu’ di cio’ che sono riuscita a descrivervi.

Il Dans le Noir già presente a Parigi, Londra e New York a Milano offre una cena al costo di  50€.

Prenotazioni:

http://www.dialogonelbuio.org/index.php/it/calendario-cene

Tel. +39 02 77 22 62 10
Fax +39 02 77 22 63 39

 

 

avatar
  Subscribe  
Notificami